Manutenzione Caldaie e obblighi di legge

Il responsabile dell’impianto caldaie secondo disposizioni di Legge è il proprietario dell’immobile che può delegare un terzo responsabile che accetti l’incarico; il quale agirà in piena autonomia per tutte le manutenzioni ordinarie caldaie, straordinarie caldaie ed adeguamenti normativi caldaie. Nel caso di condomini il responsabile è l’Amministratore che come nel precedente caso potrà nominare un terzo responsabile che accetterà l’incarico. In caso non vengano fatti gli interventi atti a rendere gli impianti caldaie idonei a norma di Legge , Il responsabile dell’impianto sarà passibile di una multa che va da € 516,00 a € 2.582. Il decreto Legge 37/2008 prevede che tutti i lavori di manutenzione caldaie, nuova installazione caldaie, trasformazione impianto caldaie, ampliamento impianto caldaie, di impianti climatizzazione, riscaldamento e idrosanitari possano essere effettuati solo da imprese abilitate. La mancata manutenzione o adeguamento impianto gas e quindi il mancato rispetto delle norme relative allo stesso può essere considerata violazione penale in base alla legge 1083/71

Written by syrus

Web Agency Roma