Pulizia dei Filtri

pulizia-climatizzatore

È in arrivo l’estate e con la stagione calda è sempre buona abitudine pulire i filtri del vostro impianto. Il condizionatore di per sé non dovrebbe porre problemi particolari, ma per mantenere salubre l’ ambiente è fondamentale svolgere ad alcune attività di manutenzione facilmente eseguibili senza il supporto di un tecnico, in modo da avere al primo utilizzo della stagione, un comfort ambientale idoneo, senza quel fastidioso odore di polvere.

Un’accurata pulizia dei filtri dell’aria, sia che si parli di un climatizzatore che di un condizionatore, deve essere effettuata almeno una volta all’anno, preferibilmente prima della stagione più calda dell’anno. Questa operazione è fondamentale sia per comodità, che per il benessere stesso di chi permane in un ambiente climatizzato artificialmente, dal momento che una pulizia accurata riduce notevolmente il numero dei batteri che durante l’inverno rimangono all’interno dei filtri stessi.

  1. Rimuovi il coperchio frontale. Alcuni condizionatori hanno degli incavi laterali sui quali intervenire, altri invece sono dotati di viti. Una volta in presenza dei filtri, leggi il manuale d’uso per rimuoverli dalla sede senza fare danni. Per sbarazzarti dello sporco accumulato utilizza dapprima un aspirapolvere. Poi riempi una bacinella di acqua e aceto in parti uguali.
  2. Calaci dentro i filtri, assicurandoti che la soluzione li sommerga totalmente. L’aceto serve a neutralizzare i batteri nocivi e gli allergeni, accumulatisi nella fibra di vetro. Se non hai pulito i filtri di recente, lasciali per circa 4 ore in immersione. Se essi sono stati utilizzati solo moderatamente o sono stati recentemente puliti, puoi attenerti ad un tempo di ammollo di 1 ora.
  3. Una volta trascorso il tempo necessario, ritirali e mettili a sgocciolare su un asciugamano pulito. Non risciacquarli, perchè annulleresti l’effetto igienizzante dell’aceto. Ti consiglio di mettere l’asciugamano fuori, in cortile o dovunque ci sia qualche raggio di sole, per facilitarne efficacemente l’asciugatura. Alla fine non ti resta che rimontarli nel climatizzatore e goderti l’aria filtrata, senza dubbio più respirabile e sana.

 

 

Written by syrus

Web Agency Roma